Mindfulness a Firenze

"Vivere è la cosa più rara del mondo. La maggior parte della gente esiste e nulla di più"

(Oscar Wild)

 

L'attività della mente è intensa e continua e, molto spesso, non è collegata alla realtà presente...

La mente vaga trasportandoci in luoghi molto lontani dal "qui e ora".             

Tende a rimurginare e a giudicare in continuazione qualsiasi cosa: noi stessi, gli altri, il mondo, il passato, il presente e il futuro.

Viviamo la maggior parte del nostro tempo con il pilota automatico. Il nostro corpo è presente, fa le cose in maniera automatica, ma la mente non c'è. Il problema nasce nel momento in cui smettiamo di vivere il presente perché rimuginiamo  sul passato o perché siamo eccessivamente proiettati nel futuro. 

 

Mindfulness significa prestare attenzione in modo specifico: con intenzionalità, nel momento del presente e senza giudizio. Questa pratica ci permette di comprendere che i pensieri vanno e vengono. I pensieri sono solo pensieri, e noi non siamo i nostri pensieri.

Gli esercizi di Mindfulness all'interno della psicoterapia permettono di migliorare la consapevolezza circa gli schemi di pensiero negativo prima che questi travolgono la persona e la risucchiano in una spirale discendente. In poche parole, permettono di riprendere il controllo della nostra vita.